Vendetta del Fulmine

Elder Alpha del branco "Bloodfangs"

Description:

Red Talon – Ahroun – Lupus
Vecchio come la montagna e due volte più solido. Ha diverse cicatrici su tutti e quattro gli arti, oltre che sul ventre. Assume forma umana solo durante i processi ufficiali e quando le mani risultano indispensabili. Cura il proprio aspetto (fisico ma anche estetico) con la dovuta calma: un Vero Alpha deve sempre apparire come tale. E le mandibole dei fomori sono ottimi ornamenti per le braccia.

Bio:

Vendetta è sempre stato l’alpha, tenendo stretto il ruolo fra gli artigli grazie a devozione, determinazione e tenacia. Non è certamente un leader benevolo o comprensivo, ma si è sempre sforzato di proteggere tutto ciò in cui i suoi fratelli della setta dell’Ultimo Incontro credono. Il suo particolare rapporto con Cupa-Nebbia nel corso degli anni ha costantemente limato i caratteri più spigolosi del suo carattere. Probabilmente, senza il suo branco sarebbe un completo fondamentalista della Loggia dei Re Predatori. Con esso, è la forte guida di una comunità dedita alla sopravvivenza e al risanamento.

Suoi consanguinei, lupi selvatici, vivono protetti nella zona sud del parco naturale di Cevenne.
Ha avuto due figli che hanno incontrato la Prima Muta: Seme-della-Terra, un maschio morto in oscure circostanze durante il Rito di Passaggio, e Silver Moon, del branco Sunset Brothers.

“I tuoi sono vaneggiamenti da scimmia. Non esiste. Non è naturale. Pace? Niente pace.”

Vendetta del Fulmine

Licantropi: l'Apocalisse - Il tramonto di un'era fabiobrusa