Saer Vivrierre

Fostern Alpha del branco "Passo Vuoto"

Description:

Shadow Lords – Ragabash – Homid
Giovane ragazzo cresciuto in strada, dall’aspetto stanco e dagli occhi persi.

Bio:

La Prima Muta è spesso traumatica, ma per Saer è stata distruttiva. Nella furia cieca, ha macchiato le sue mani del sangue dell’intera famiglia. Nessuno lo aveva percepito, nessuno lo ha aiutato fino a che la vera natura non è stata rivelata. Figlio probabilmente di un Garou di passaggio (o di qualcuno che non ha avuto interesse a prendersi le sue responsabilità), ha promesso a sé stesso e alla setta che nessuno dovrebbe più trovarsi in una simile posizione.

Perì nell’attacco all’ Alveare del Massacro, dove per l’ultima volta si prese sulle spalle il compito più pericoloso e meno riconosciuto.

“Lo faccio io. Non serve che ti dica come. "

Saer Vivrierre

Licantropi: l'Apocalisse - Il tramonto di un'era fabiobrusa