Oscuro Presagio (Jac. Buisson)

Cliath del branco "Zanna del Fato"

Description:

Shadow Lords – Galliard – Homid
Un giovane dall’aspetto piuttosto comune, alto poco più di un metro e ottanta, con i capelli neri come la notte e gli occhi di un verde scuro e profondo. Sebbene ad un primo sguardo sia piuttosto anonimo, un sorriso, una battuta tagliente, uno sguardo ammiccante fanno immediatamente capire come il ragazzo abbia uno spirito maggiore di quanto il suo aspetto non faccia credere. L’unico particolare davvero strano, per quei pochi che l’hanno visto, è un’enorme runa nera, che gli ricopre l’intera schiena: “storia” scritto secondo l’idioma Garou.

Bio:

Fin dalla nascita era evidente che Jacques sarebbe diventato un Garou. Quando sua madre Cupa-Nebbia era ancora incinta, infatti, un membro anziano della setta dell’Ultimo Incontro, Finneas Clorreon, fece un’oscura e criptica profezia sul destino dell’infante, una profezia che riguardava l’intero destino della lotta fra Wyld e Wyrm. Una volta venuto alla luce, la runa sulla sua schiena non lasciò adito a dubbi.
Jacques si dimostrò un bambino dal carattere tranquillo e piuttosto docile, ma anche in qualche maniera lunatico e distaccato. Strinse fin dall’inizio un forte legame con il suo fratellastro, più grande di due anni, ma nessuno sembrava avere davvero la sua completa fiducia, a parte, si dice, sua madre.
Benchè fosse già chiaro a tutti che il ragazzo avrebbe dovuto affrontare la prima muta, questa fu prestiva e Cupa-Nebbia e Big Sister intervennero troppo tardi, quando il padre di Jacques, un membro della famiglia Buisson, antichi consanguinei degli Shadow Lords di Francia, era già caduto sotto i suoi artigli.
La tragedia non fece altro che aumentare il carattere riservato, distaccato e in qualche maniera “oscuro” del ragazzo, che sempre più spesso si isolava, anche per ore o giorni, nel cuore della foresta.
Solo dalla formazione del suo branco il carattere di Jacques, che appena compiuto il Rito di Passaggio adottò il nome di Oscuro Presagio, sembra divenire più aperto e cordiale. Pessimista e poco fiducioso per natura, ha comunque stretto un fortissimo legame con i suoi nuovi fratelli della Zanna del Fato e molti, all’interno della setta, sono convinti che non abbia alcun segreto con loro. A quanto sembra, Oscuro Presagio li avrebbe anche trascinati in una pericolosa avventura al di fuori del loro caern, passando vicino – persino troppo, direbbero alcuni – al territorio dei Black Spiral Dancer.

“Ho un brutto presentimento.”

Oscuro Presagio (Jac. Buisson)

Licantropi: l'Apocalisse - Il tramonto di un'era fabiobrusa